Facebook Instagram

Ioniflex

Gli ioni negativi al servizio del nostro benessere


 

 

Il dispositivo Ioniflex è un generatore alimentato a corrente che crea un campo elettrostatico negativo, ossia un flusso di ioni negativi, i quali neutralizzano i radicali liberi e di conseguenza prevengono lo stress ossidativo, una delle cause principali dell'invecchiamento cutaneo.

 

Ioniflex è basato su un circuito elettronico, controllato da un microprocessore, che genera, emette, e attraverso gli appositi diffusori, veicola gli ioni negativi.

Il bracciale antistatico che viene applicato al polso del paziente, funge da polo positivo in modo da attirare gli ioni all'interno del corpo.

 

Il dispositivo Ioniflex è dotato di vari programmi ad intensità e tempistiche variabili, adatti a trattare diverse problematiche.

 

A tale scopo vi sono alcuni diffusori utilizzati a seconda della zona del corpo e

dell'obiettivo da raggiungere:

  • Maschera - per la riduzione delle rughe, che provoca un incremento naturale di acido Ialuronico
  • Piastra - per gambe, glutei, pancia e fianchi, stimola al produzione di collagene ed elastina
  • Puntale - per trattamenti mirati quali inperfezioni cutanee e gonfiori

 

 

 

 

 

 

EFFETTI DEL DISPOSITIVO IONIFLEX

 

 

   - AIUTO NELLA RIGENERAZIONE DEI TESSUTI

 

  - EFFETTO ANTALGICO E ANTINFIAMMATORIO           

       

  - RILASSAMENTO MUSCOLARE

 

  - RIDUZIONE EDEMI

 

  - MIGLIORAMENTO MOBILITA' ARTICOLARE

 

  - SMALTIMENTO ACIDO LATTICO

 

  - RINGIOVANIMENTO CELLULARE

 

  - RIDUZIONE ACNE, CAPILLARI, COUPEROSE

 

 

 

 

 

 

 

 

COS'E' LA IONITERAPIA

 

 

La Ioniterapia è un trattamento terapeutico naturale che concorre a ristabilire l'equilibrio bioenergetico del corpo attraverso la veicolazione di ioni negativi salutari direttamente alle cellule, procurando effetti positivi in tutto l'organismo.

 

In particolare gli ioni negativi sono indispensabili per il nostro benessere e quando questi diminuiscono a causa di stress, traumi e fattori inquinanti, il corpo ne risente.

 

Il radicale libero (atomo che perde un elettrone) cerca di stabilizzare rapidamente la propria carica elettrica "rubando"elettroni dalle molecole vicine.

 

Quando la produzione di radicali liberi è eccessiva, si genera ciò che viene chiamato stress ossidativo poichè si vanno ad intaccare tessuti e cellule sane.

 

Se il corpo riceve la giusta quantità di ioni negativi, i radicali liberi che si formano in esso sarannoi neutralizzati dagli elettroni mobili.

 

Si raggiunge così il corretto equilibrio bioelettrico dell'organismo, importante per mantenere tessuti e cellule sane.

 

In natura la vitalità delle cellule è fornita dagli ioni negativi che il nostro organismo può ricevere tramite il contatto con la terra, in riva al mare, sotto il sole dell'alta montagna e vicino alle cascate.

 

 

 

Privacy policy | Cookie policy | Credits